ALFONSINA STRADA

“Nessuno può fermare la mia bicicletta”.

CICLISTA

Questa è la storia di Alfonsina Strada,

nata a Castelfranco Emilia il 16 marzo 1891

Alfonsina è stata una ciclista su strada italiana, prima donna a competere in gare maschili come il Giro di Lombardia e il Giro d’Italia. Questa donna è considerata tra le pioniere dell’uguaglianza di genere uomo-donna in ambito sportivo.

Sin da quando era una bambina, Alfonsina sfrecciava come un lampo sulla sua bicicletta, pur essendo questa vecchia e rotta. Quando si sposò il suo sogno non era cambiato: diventare una ciclista. Suo marito la sostenne e come regalo di nozze le comprò una nuovissima bicicletta. Ma nessuno credeva che potesse farcela. Tutti all’epoca pensavano che alcune gare come Il Giro d’Italia fossero cosa per soli uomini.

Nonostante i pregiudizi di genere e i dissensi, la donna non solo partecipò, ma riuscì a tagliare il traguardo insieme agli ultimi trenta rimasti. Tutto questo fece scalpore: gli organizzatori non le permisero di partecipare l’anno successivo a causa del maschilismo imperante. Ma Alfonsina continuò a correre, sempre più veloce e un passo più avanti di loro. Vinse 36 corse contro colleghi uomini e stabilì un record di velocità che rimase insuperato per diversi anni, conquistando la stima di molti campioni del ciclismo, e ispirando tutte le donne che sognavano come lei, di sfrecciare con le loro biciclette.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...